Visita di controllo

Visita di controllo

Spesso capita di prendere appuntamento dal dentista quando è già troppo tardi e i problemi si sono fatti evidenti e fastidiosi.

La visita di controllo è indicata almeno una o due volte l'anno.

Anche i più diligenti di voi che usano lo spazzolino e il filo interdentale tutti i giorni hanno bisogno di un controllo periodico.

Indipendentemente infatti dall’attenzione che riservate ai vostri denti e alle vostre gengive e dai vostri tempi di reazione alla comparsa dei piccoli problemi, esistono condizioni che solo il dentista può vedere, come per esempio il deteriorarsi delle otturazioni, delle corone e degli altri restauri, la comparsa di carie intorno alle otturazioni esistenti, le carie della radice e quelle sotto le gengive, i primi segni di una malattia delle gengive, la comparsa di sacche parodontali, le fessurazioni nei denti, inclusi quelli del giudizio.

Tutto ciò vale a maggior ragione per chi porta la protesi, o ha un impianto, o sta prendendo farmaci che possono avere un effetto qualsiasi sulla bocca, dalla semplice secchezza alle gengive iperplasiche (aumento di volume delle gengive).