Spazzolino

Spazzolino

La scelta dello spazzolino è un momento al quale riserviamo di solito poco tempo e non tutta la nostra attenzione.

Prima ancora della forma o del colore dovremmo prendere in considerazione altre variabili.

Ad esempio le setole: uno spazzolino con le setole troppo dure rischia di ferire le gengive e di rovinare lo smalto dei denti.

Gli spazzolini elettrici sono utili, a condizione di sostituirne regolarmente l’estremità.

Vi consiglio di scegliere uno spazzolino con le setole sintetiche a punta arrotondata, e che vi consenta di raggiungere alla perfezione anche i denti posti in fondo alla bocca.

Inoltre ricordatevi di sostituire lo spazzolino ogni due o tre mesi: dopo tale periodo perde la sua funzionalità.
Se dopo tre mesi è ancora in buono stato significa che lo abbiamo usato poco, male e che bisogna migliorare la pulizia dei denti!


E subito dopo non dimenticatevi di usare il filo interdentale.