Igiene

Igiene orale

Lavarsi i Denti

Grazie ad un accurato lavaggio dei denti è possibile combattere la placca che è quel deposito biancastro nel quale proliferano i batteri e che è all’origine delle carie e delle infiammazioni della gengiva.

Dato che la placca si ricostruisce in poche ore è indispensabile lavarsi i denti almeno due volte al giorno con un certo metodo.

Ricordatevi che in 1 millimetro cubo di placca ci sono sette miliardi di microbi concentrati !

Ecco come in tre semplici mosse:


1. Lo spazzolino deve essere inclinato a 45° a cavallo dei denti e della gengiva per spazzolare entrambi separatamente sulle due arcate, superiore e inferiore.

2. Il movimento andrà dalla gengiva al dente con andamento rotatorio, per almeno tre minuti. Spazzolare i denti in modo inadeguato o troppo vigoroso può provocare problemi di usura e denti e della gengiva.

3. I denti vanno spazzolati uno per uno e su tutta la superficie: superficie di masticazione, lato guance, lato lingua, e per farlo ci vuole tempo: gli studi hanno dimostrato che le persone tendono a lavarsi i denti sempre nello stesso modo, trascurando perciò sempre gli stessi elementi.


Il tuo spazzolino è quello giusto?