Colluttorio

Collutorio

Il collutorio liquido può essere un utilissimo completamento della vostra igiene orale: può essere alla clorexidina o al fluoro.
Attenzione però: non si tratta di una scorciatoia ma di un passo ulteriore verso la salute della vostra bocca!

Alla clorexidina:

E’ un efficace antimicrobico, quindi antiplacca e antigengivite poiché è attiva contro un gran numero di batteri e funghi presenti nella bocca. Attenzione però che l'abuso può produrre pigmentazioni reversibili dei denti e una leggera ustione della lingua.

Consigliato :
- dopo interventi chirurgici
- dopo detartrasi
- pazienti andicappati

Al Fluoro:

Questi collutori sono impiegati nella prevenzione della carie e sono consigliati a:
- pazienti con aree di demineralizzazione dello smalto
- pazienti con radici esposte a causa di recessioni gengivali
- giovani in crescita
- persone cardiorecettive
- portatori di apparecchi ortodontici o protesi parziali
- pazienti affetti da riduzione della salivazione

In commercio esistono una miriade di colluttori acquistabili anche dietro presentazione della ricetta medica.

Sarà il dentista a consigliarvi quale è meglio per voi.

Prima di tutto occorre usare bene lo spazzolino e il filo interdentale.